In Carcere

 

 

Mercoledì   15 Giugno alle ore 15… in Carcere “don Bosco”.

 

 Un appuntamento preparato da tempo, desiderato e cercato da pochi e con assenze per motivi vari al momento di realizzare… un progetto nato nell’ambito dell’anno della misericordia nel quale il Papa ci ha “consegnato” le opere di misericordia, tutte da vivere contemporaneamente senza prima e ultima, ma secondo l’occasione che ci troviamo a vivere. In questa atmosfera ci siamo detti di dare maggiore concretezza all’opera di “visitare i carcerati” e allora, con alcuni giovani e qualche adulto che hanno condiviso la proposta, dopo orario estivo della segreteria parrocchiale.... Lunedì, Mercoledì, Venerdì e Sabato dalle 9 alle 11 Martedì e Giovedì dalle 18 alle 19 Vi ricordiamo che si può stare sempre in contatto...i mezzi di comunicazione sono vari: Þ le antiche lettere cartacee, cartoline, etc... Þ e-mail: s.martapisa@virgilio.it Þ sito internet: www.santamariamadredellachiesa.it Þ don Luigi: 3386033723 Þ S. Maria MdC: 050573494 Þ S. Marta: 050543179 tutta la burocrazia che la cosa comporta, siamo andati. Un interrogativo prendeva tutti: “cosa ci diranno”, “come ci accoglieranno”… e noi: “cosa diremo loro?” E altre domande e sensazioni che si sono spente subito nell’accoglienza che ci è stata riservata, una stretta di mano, il nome con il quale reciprocamente ci siamo presentati… Dopo una necessaria “introduzione” si è aperto lo scambio che è partito dalla testimonianza di chi ha voluto parlare… tutto “condito” da ascolto attento, qualche battuta spiritosa per raccontarci l’esperienza; uno di loro, per esempio, ha espresso il motivo della sua carcerazione dicendo che più volte è andato in banca a ritirare i soldi… “il problema era che non erano suoi”… e altro, fino quasi alla fine dell’incontro quando un giovane detenuto (sposato con figlio) ha detto: “Non avvicinatevi mai alla droga”… facendo sentire la sua sofferenza che poi, parlando personalmente, ho capito quanto era preoccupato per suo figlio dodicenne. L’incontro si è concluso con un momento di preghiera. Ci siamo cordialmente salutati… e dopo 2 giorni ci è arrivato questo biglietto che pubblichiamo… Pisa 18-6-2016 I detenuti della Chiesa don Bosco di Pisa, ringraziano don Luigi e i ragazzi che sono intervenuti all’incontro con noi. Vogliamo dirvi che abbiamo apprezzato molto la vostra disponibilità, e i vostri interventi. Speriamo che sia solo l’inizio di una reciproca esperienza “positiva” e speriamo che ci siano ancora momenti d’incontro tra noi, anche se il tempo disponibile è stato ben poco, meglio di niente! Ci auguriamo che la ventata di freschezza che avete portato nei nostri cuori non sarà l’unica. Vi salutiamo con tanto affetto, rimarrete sempre nelle nostre menti e nel nostro cuore per l’incontro. Grazie anche al nostro Parroco don Emanuele e grazie a Suor Enrica. A presto, arrivederci. Ciao, ciao.

Francesco Enrico Alderigo, Pippo

 

Pagina vista 982 volte