Spettacolo su Giorgio La Pira-2011

 

 

 

IL SINDACO DEI POVERI

APPUNTI SU GIORGIO LA PIRA

 

a cura di Agostino Cerrai e Gianni Guerrieri

 

 

 

 

Lo spettacolo presenta in forma di reading alcuni frammenti paradigmatici dell' immensa pro-duzione epistolare di La Pira, con intento più evocativo che narrativo o biografico, quasi a vo-ler distillare il cuore del pensiero lapiriano , mostrandone tutta la ricchezza e la carica profe-tica , che lo rendono una stimolante e puntuale traccia di lavoro per il nostro tempo.

Intuizioni geopolitiche e analisi storico-teologiche , "gusto" della speranza contro ogni speran-za, profondità filosofiche e vette spirituali e mistiche, ampio respiro interreligioso e intercul-turale, solida formazione giuridica e lucidità politica trovano nell'uomo La Pira, nella sua spon-taneità talora sconcertante, nella sua disarmante, santa ostinazione, nella sua evangelica fan-ciullezza, nel suo sguardo capace di scrutare il presente e di sognare il futuro, un terreno straordinariamente fecondo e si traducono in una singolare operatività che dai palazzi del po-tere alle case della povera gente, dai conventi di clausura alle città del mondo ha lasciato una indelebile traccia nella storia.

Nella partitura scenica costituiscono efficace contrappunto alcuni inserti video, che evocano in modo suggestivo e poetico momenti e situazioni della vita e dell'azione politica di La Pira, e alcuni brani musicali che richiamano i temi portanti della sua profonda dimensione spirituale.


Visualizza la scheda la pira.pdf

 

Pagina vista 1.457 volte